catalogo

L’anno senza estate

L’anno senza estate

Aldo Tanchis

L’anno senza estate


Tascabili-Narrativa
2005

208 pp.



Cosa accade in un villaggio turistico in Sardegna se, a causa dell'esplosione di un vulcano in Asia, l'estate non arriva? E se il protagonista di questa storia è un subacqueo che lavora in un diving ormai senza clienti? A rendergli la situazione ancora più complicata, gli viene annunciato l'arrivo di una donna amata e perduta in un passato ormai sepolto. Un ricordo che viene rivissuto e ingigantito dalla nostalgia, dal rimorso, dai timori delle conseguenze. E soprattutto dall'incapacità di rivedere il volto della donna che ha sconvolto la vita ad un uomo che ormai vive al minimo dei bisogni e dei sentimenti. Il racconto del protagonista si muove tra il villaggio dei turisti sconvolto dal maltempo ed il paese dell'entroterra, luogo di segreti e solitudini. Si immerge in inediti paesaggi sotto il mare e riemerge in momenti vissuti molti anni prima, in un crescendo drammatico che sfocerà in una doppia rivelazione: una esteriore, una intima.



ISBN: 978-88-86109-97-0



Aldo Tanchis è nato in Sardegna e vive a Milano. Nel 2001 è uscito il suo primo romanzo, Pesi leggeri, per Il Maestrale; seguito da L’anno senza estate (Il Maestrale 2005). Ha scritto per il cinema (Pesi leggeri, La volpe e l’Ape, Storie di pugili) e l'operetta Il brutto anatroccolo musicata da Giorgio Gaslini nel 1997. Ha firmato anche alcuni saggi sull’arte contemporanea: L'arte anomala di Bruno Munari (Laterza 1981); Bruno Munari, edito nel 1986 in Italia, USA, Inghilterra e Francia; Lo sguardo inquieto (Delfino 2004), dedicato ai grandi caricaturisti del XX secolo.



top




top