catalogo

Ero quel che sei

Ero quel che sei

Giorgio Todde

Ero quel che sei


Tascabili-Narrativa
2010

270 pp.



In una città dai due nomi, Epipanormo e Talattone (il quartiere alto sulla rocca bianca e quello basso del porto) avviene un’inconsueta sequenza di omicidi. Tutto ruota intorno a due amici, solitari insegnanti di letteratura. Un intenso profumo di pesche persiste, ogni volta, sul luogo del delitto. Tracce enigmatiche per investigatori e protagonisti. C’è del soprannaturale ma potrebbero esserci ragioni di sangue, molto corporee. Ragioni che rimandano al passato lontano della città dai due nomi: a una Sardegna spagnola del Seicento, dove un amore eccessivo conduce alla morte sotto l’albero dei frutti persiani; e più in là, a un mondo precristiano di un rocambolesco viaggio per mare di due ragazzi assetati di conoscenza, capostipiti di una razza fondatrice. Sempre lo stesso sangue, dall’antichità ai giorni nostri, sempre nello stesso luogo ma con mutazioni che cambiano l’ordine delle cose, e possono generare mostruosità. Al confine tra sovrumano e mondo sensibile si muove questa storia di grande ricchezza immaginativa: un romanzo investigativo e giudiziario percorso da un gusto ironico e perfino beffardo se mostra quanto è piccola l’umana ricerca della verità di fronte all’imponderabile.



ISBN: 978-88-6429-011-9



Giorgio Todde vive e lavora a Cagliari. Esordisce nella narrativa con Lo stato delle anime (Il Maestrale 2001), il primo romanzo della serie che ha per protagonista l’imbalsamatore-detective Efisio Marini, poi proseguita con Paura e carne; L’occhiata letale; E quale amor non cambia; L’estremo delle cose (Il Maestrale/Frassinelli 2003; 2004; 2005; 2007). A questa serie, Todde affianca la scrittura di romanzi improntati a un noir metafisico ed esistenziale, pubblicati dal Maestrale: La matta bestialità (2002), Al caffè del silenzio (2007), Ero quel che sei (2010), e da Rizzoli in collaborazione con Il Maestrale: Lettera ultima (2013). Scrive anche su temi ambientali e urbanistici: Il Noce (Il Maestrale 2010). Molti dei suoi romanzi sono tradotti in Francia, Spagna, Germania, Olanda, Brasile, Russia.



top




top