catalogo

Pasquale Fancello Crodazzu

Pasquale Fancello Crodazzu

Cipriano Mele - Pina Mele

Pasquale Fancello Crodazzu

Contadino, minatore, giornalista, sempre anarchico

FuoriCollana
2013

232 pp.



Questo libro racconta l’avventurosa vita di Pascale Fancello detto Crodazzu (Dorgali 1891 - Roma 1953), affascinante quanto poco nota figura di anarchico sardo. Gli autori ripercorrono i passi di una movimentata esistenza, segnata da un carattere ribelle e sensibile alla causa degli oppressi. Dalla giovinezza dorgalese, alle lotte operaie in Liguria, Francia e Belgio, da fuoriuscito avverso al regime fascista. Dall’esperienza della guerra civile spagnola al ritorno a Dorgali, in prima linea nelle rivendicazioni contadine, fino agli anni romani vissuti da militante e polemico pubblicista. Con uno sguardo che spazia fra fonti documentarie e testimonianze orali, fra storia individuale e Grande Storia, gli autori restituiscono un ritratto inedito dove la vicenda del singolo si fa «paradigmatica di ciò che è stata la vita di tanti militanti e combattenti che si sono opposti alla dittatura, che hanno sognato un mondo nuovo, e che per un lungo periodo hanno creduto di poter costruire un cambiamento vero e sono stati poi disillusi dalla politica di sempre».



ISBN: 978-88-6429-151-2



Cipriano Mele (Dorgali 1948), ultimati gli studi superiori a Nuoro, ha svolto varie attività lavorative (libraio, dirigente Confederazione Nazionale dell’Artigianato, guida turistica). Negli anni ’70 è stato amministratore del Comune di Dorgali per il PCI e poi impegnato con associazioni culturali e sportive.

 

Pina Mele (Dorgali 1950) ha frequentato le scuole superiori a Cagliari. Impiegata presso il Ministero della Pubblica Istruzione, negli anni ’80 è stata amministratrice del Comune di Dorgali per il PCI. Da sempre impegnata con associazioni culturali e sindacali.


top




top