catalogo

In tràmuta

In tràmuta

Sebastiano Mannia

In tràmuta

Antropologia del pastoralismo in Sardegna

Saggistica
2014

256 pp.



Questo saggio analizza le dinamiche culturali che hanno interessato il settore pastorale sardo a seguito delle trasformazioni occorse negli ultimi sessant’anni, con una particolare attenzione alle problematiche dell’ultimo decennio. Il volume intende stimolare una riflessione su uno dei fenomeni più importanti e radicati del panorama economico e socioculturale della Sardegna. Un fenomeno peraltro segnatamente attuale, a seguito di recenti accadimenti che hanno sensibilizzato anche l’opinione pubblica. Per questo In tràmuta è in grado di suscitare la curiosità di un pubblico eterogeneo: dal lettore comune alle varie figure impegnate nel sistema pastorale, fino agli specialisti che si occupano di pastoralismo da un punto di vista economico, agro-zootecnico, sociologico, ecc. Di particolare interesse il lavoro risulta per quegli antropologi che hanno visto nel pastoralismo un precipuo filone di studi, e rispetto al quale il presente saggio vuole costituire una prosecuzione e un aggiornamento.

ISBN: 978-88-6429-150-5



Sebastiano Mannia (1982) è Dottore di Ricerca in Antropologia culturale e attualmente Assegnista di Ricerca presso l’Università degli Studi di Palermo. Ha condotto ricerche in Sardegna e in Sicilia. Ha pubblicato il volume Il pastoralismo in Sicilia. Uno sguardo antropologico (Officina di Studi Medievali, Palermo 2013) e ha curato e introdotto gli atti Alimentazione, produzioni tradizionali e cultura del territorio (Fondazione Ignazio Buttitta, Palermo 2012). Ha pubblicato inoltre articoli sulla pastorizia e sui processi di continuità, rifunzionalizzazione, riproposta e invenzione della tradizione.

top




top