catalogo

Il gioco del mondo

Il gioco del mondo

Giulio Angioni

Il gioco del mondo


Narrativa
2000

103 pp.



Il gioco del mondo è un gioco d'immagini di un mondo, già durato millenni, terminato di colpo ieri sera, senza celebrazioni che non siano esequie, o mascherate per turisti. Perché non c'è mai nessuno che sia indegno di memoria. Perché contro i danni del tempo abbiamo solo le furbizie del ricordo. Perché se c'è un uso curativo del ricordo, c'è un uso curativo dell'oblio, anche se troppe cose le facciamo come fossero per sempre. Perché poi forse un giorno anche di un mondo come questo si vorrà commemorare l'essere esistito.



ISBN: 978-88-86109-47-5



Giulio Angioni è nato a Guasila (Cagliari) nel 1939. Scrittore e antropologo. Ordinario di Antropologia Culturale nell’Università di Cagliari dal 1981 e direttore dell'Istituto di Discipline Socio‑antropologiche della stessa università. Dal 1992 presiede la Société des Européanistes ‑ Europeanists Society (Bruxelles).

Fra i suoi numerosi lavori ricordiamo: Tre saggi sull’antropologia dell'età coloniale (1973); Rapporti di produzione e cultura subalterna: con­tadini in Sardegna (1974);  Sa laurera. Il lavoro contadino in Sardegna (1976; 2003); Il sapere della mano: saggi di antropologia del lavoro (1986); I pascoli erranti: antropologia del pastore in Sardegna (1989); Tutti dicono Sardegna (1990); Pane e formaggio e altre cose di Sardegna (2000).

Angioni è fra i principali protagonisti della nuova stagione di letteratura sarda che negli ultimi tempi ha suscitato interesse in Italia e in Europa. Per Il Maestrale sono usciti i romanzi: L'oro di Fraus (1988; 1998); Una ignota compagnia (1992; 2007); Il gioco del mondo (2000); Millant’anni (2002); Alba dei giorni bui (2005; Premio Dessí); La pelle intera (2007); Il sale sulla ferita (1990; 2010).

 



top

Recensioni

1 set 2001 - Kúmá | n. 2 settembre 2001 | Franco Manai


1 ago 2001 - Portales | n. 1 agosto 2001| Luisa Mulas

top



top