catalogo

La pelle intera

La pelle intera

Giulio Angioni

La pelle intera


Narrativa
2007

209 pp.



Italia, Piemonte, inverno 1944-45: Efis Brau, sardo di diciassette anni, si trova, nemmeno lui sa come, arruolato nelle SS italiane, nella Legione. Cinque anni prima ha passato il mare per studiare dai preti. Anni di libri e refettorio, poi lo sfollamento e ora caduto nelle file di un esercito mezzo tedesco e mezzo italiano. Tutto si scompagina nella testa del ragazzo: lontano dalla sua isola e in un Paese allo sbando, fra repubblichini, lotta partigiana, occupazione tedesca, avanzata anglo-americana. In una notte di gelo, mentre è di sentinella nella scuola requisita a caserma dai tedeschi, Efis vede prigioniero, trascinato in caserma dai suoi commilitoni, un uomo che ha conosciuto durante gli anni di studio. Un evento generatore di altre confusioni, soprattutto quando il giovane si trova per caso a spiare l’atteggiamento amichevole fra il prigioniero e il capitano della Legione, e pensa che le percosse non stanno insieme con le pacche sulle spalle. Ma molto altro non quadra in questi tempi da disfatta in cui Efis si vedrà catturato, fuggiasco, imboscato, per superare un interminabile inverno di guerra, dove non si sa più chi è amico o nemico, dove occorrerà sì salvare la pelle intera ma infine fare una scelta vitale.



ISBN: 978-88-89801-25-5



Giulio Angioni è nato a Guasila (Cagliari) nel 1939. Scrittore e antropologo. Ordinario di Antropologia Culturale nell’Università di Cagliari dal 1981 e direttore dell'Istituto di Discipline Socio‑antropologiche della stessa università. Dal 1992 presiede la Société des Européanistes ‑ Europeanists Society (Bruxelles).

Fra i suoi numerosi lavori ricordiamo: Tre saggi sull’antropologia dell'età coloniale (1973); Rapporti di produzione e cultura subalterna: con­tadini in Sardegna (1974);  Sa laurera. Il lavoro contadino in Sardegna (1976; 2003); Il sapere della mano: saggi di antropologia del lavoro (1986); I pascoli erranti: antropologia del pastore in Sardegna (1989); Tutti dicono Sardegna (1990); Pane e formaggio e altre cose di Sardegna (2000).

Angioni è fra i principali protagonisti della nuova stagione di letteratura sarda che negli ultimi tempi ha suscitato interesse in Italia e in Europa. Per Il Maestrale sono usciti i romanzi: L'oro di Fraus (1988; 1998); Una ignota compagnia (1992; 2007); Il gioco del mondo (2000); Millant’anni (2002); Alba dei giorni bui (2005; Premio Dessí); La pelle intera (2007); Il sale sulla ferita (1990; 2010).

 



top




top