catalogo

Scritti giornalistici (1966-1995)

Scritti giornalistici (1966-1995)


A cura di Gigliola Sulis

Questi due volumi rendono fruibili per la prima volta e in versione integrale le collaborazioni di Sergio Atzeni con la stampa periodica, isolana e nazionale: un corpus di circa cinquecento articoli, distribuiti lungo un trentennio. Sono testi che si presentano oggi come un lungo e sofferto apprendistato tematico e stilistico, che prima precede e poi si affianca alla scrittura dei romanzi e dei racconti, nonché lettura “a caldo” e preziosa testimonianza dei mutamenti della società sarda negli ultimi trent’anni del Novecento. Gli articoli permettono di seguire il percorso compiuto da Atzeni dalla militanza comunista degli anni Sessanta-Settanta (cronaca politica e sindacale, inchieste su Cagliari, recensioni di avvenimenti teatrali e musicali), passando per la disillusione dei primi anni Ottanta (cui corrisponde il concentrarsi su aspetti più specificamente culturali, con recensioni di libri e fumetti), fino all’allontanamento dalla Sardegna e all’affermazione letteraria degli anni Novanta, quando le pagine dell’«Unione Sarda» divengono spazio di riflessione in accordo all’impegno nella narrativa. Distribuiti in tre sezioni, 1. Politica e società, 2. Rubriche, 3.Cultura, arte e letteratura, i testi sono accompagnati da un saggio e da apparati critici a cura di Gigliola Sulis, specialista dell’opera dello scrittore.



ISBN: 978-88-89801-09-3



Sergio Atzeni (1952-1995) ha vissuto a Cagliari, la sua città, fino al 1987. Dopo gli anni sardi, segnati da intensa attività giornalistica, una manciata di lavori letterari e un romanzo, passa il mare. Viaggia per l’Europa, stabilendosi poi a Torino, con una parentesi sui colli emiliani. Vive otto anni fecondi di scrittura – fra traduzioni, pubblicistica e narrativa – fino alla morte (settembre 1995) nel mare di Carloforte. Lascia una densa produzione romanzesca: Apologo del giudice bandito (Sellerio 1986); Il figlio di Bakunìn (Sellerio 1991); Il quinto passo è l’addio (Mondadori 1995; Il Maestrale 1996). Postumi vengono pubblicati: Passavamo sulla terra leggeri (Mondadori 1996; Il Maestrale 1997) e Bellas mariposas (Sellerio 1996); la raccolta completa delle poesie Versus (Il Maestrale 2008); le prose: Raccontar fole (Sellerio 1999); i racconti: Racconti con colonna sonora (Il Maestrale 2002; 2008); Gli anni della grande peste (Sellerio 2003); I sogni della città bianca (Il Maestrale 2005); la raccolta completa di Scritti giornalistici (Il Maestrale 2005).



top




top