catalogo

Millant'anni

Millant'anni

Giulio Angioni

Millant'anni


Tascabili-Narrativa
2000 | II ediz. 2009

178 pp.



Questa storia è vera. Queste storie sono inventare. Millant'anni di storia in millant'anni di storie. Mille storie per farne una in un luogo detto Fraus, che non esiste o esiste in molti modi. Voci che dicono di sé nel turbinio del tempo, che salgono su mormorando dalle molte età perdute a strati sotto i nostri piedi. Voci di Gonnai bambino nuragico, Tzìppiri frombolire punico-romano, di Sisinnio seduttore di dame pisane, di Rosa Maria strega portata al rogo e del suo boia, di Giobbe ebreo senza sapere di esserlo, di Hans in attesa di un segno dal Sud. Voci di una sottostoria che dicono della Storia: da cesare a Napoleone, dall'impero d'oriente all'America di Colombo, dalle guerre del ventesimo secolo ad Aldo Moro, passando per Mussolini. Un racconto per ogni epoca storica della Sardegna. Ad ogni epoca un'affabulazione avvincente.

 

 

Edizione francese: Des milliers d'années, traduit de l'italien par Denitza Bantcheva, Éditions du Revif, Paris 2008



ISBN: 978-88-86109-59-8



Giulio Angioni (Guasila 1939 – Settimo San Pietro 2017). Antropologo (Università di Cagliari), narratore, poeta: scrittore totale, maestro per schiere di studiosi e capostipite fra altri della moderna narrativa sarda di respiro internazionale. Come poeta si rivela pubblicamente con Tempus (Cuec 2008) e Oremari (Il Maestrale 2013): poemetti bilingui, in sardo campidanese con versione italiana a fronte. Postuma esce questa grande raccolta delle poesie in italiano: Anninnora.

Fra le sue opere di narrativa nel catalogo Il Maestrale ricordiamo: L’oro di Fraus (1988, 2000), Il sale sulla ferita (1990, 2010, finalista Premio Viareggio 1990), Una ignota compagnia (1992, 2007, finalista Premio Viareggio 1992), Alba dei giorni bui (2005, 2009 - Premio Giuseppe Dessì 2005), La pelle intera (2007); Doppio cielo (2010), Sulla faccia della terra (Il Maestrale/Feltrinelli 2015, Premio Pozzale Luigi Russo 2015). Altri romanzi sono usciti per Sellerio, fra cui: Assandira (2004), Le fiamme di Toledo (2006, Premio Corrado Alvaro 2006, Premio Internazionale Mondello 2006). Della vasta produzione saggistica citiamo: Sa laurera: Il lavoro contadino in Sardegna (Edes 1976, Il Maestrale 2005), Il sapere della mano: saggi di antropologia del lavoro (Sellerio 1986), I pascoli erranti. Antropologia del pastore in Sardegna (Liguori 1989), Fare dire sentire. L’identico e il diverso nelle culture (Il Maestrale 2011).


top




top