catalogo

Le indagini dell'imbalsamatore (Efisio Marini)

Le indagini dell'imbalsamatore (Efisio Marini)


Dalla penna acuta e preziosa di Giorgio Todde

la serie completa dell’imbalsamatore-detective Efisio Marini

che ha riscosso successo nazionale e internazionale

 

«Todde racchiude in una ricostruzione di arcano realismo

tracce di demoniaca disumanità»

(Sergio Pent su Lo stato delle anime)




Il personaggio storico Efisio Marini (1835-1900) medico inventore di una rivoluzionaria tecnica di pietrificazione dei cadaveri, la cui formula segreta e' andata perduta con la morte dello scienziato e' l'indagatore della serie di romanzi concepita da Giorgio Todde fra il 2001 e il 2007, e ancora in via di sviluppo. Questo volume raccoglie i cinque romanzi che compongono l'intera serie finora pubblicata: dal fortunato Lo stato delle anime (2001) a Paura e carne (2003; 2005), proseguendo con L'occhiata letale (2004; 2006), E quale amor non cambia (2005; 2007), L'estremo delle cose (2007; 2009). In una Sardegna ottocentesca, fra i quartieri di Cagliari sul mare e i paesi del centro montuoso dell'Isola, si muove lo spirito inquieto di Efisio, pervaso da un razionalismo e nutrito da inusuali conoscenze scientifiche che servono a smascherare i responsabili di delitti brutali e sofisticati allo stesso tempo. L'indagine si fa discesa nelle vie piu' buie della follia omicida, strumento, per Todde, per un'esplorazione della psiche e dell'animo umano, attraverso la brama di comprensione che anima i pensieri e le azioni di Efisio.


ISBN: 978-88-6429-036-2



Giorgio Todde vive e lavora a Cagliari. Esordisce nella narrativa con Lo stato delle anime (Il Maestrale 2001), il primo romanzo della serie che ha per protagonista l’imbalsamatore-detective Efisio Marini, poi proseguita con Paura e carne; L’occhiata letale; E quale amor non cambia; L’estremo delle cose (Il Maestrale/Frassinelli 2003; 2004; 2005; 2007). A questa serie, Todde affianca la scrittura di romanzi improntati a un noir metafisico ed esistenziale, pubblicati dal Maestrale: La matta bestialità (2002), Al caffè del silenzio (2007), Ero quel che sei (2010), e da Rizzoli in collaborazione con Il Maestrale: Lettera ultima (2013). Scrive anche su temi ambientali e urbanistici: Il Noce (Il Maestrale 2010). Molti dei suoi romanzi sono tradotti in Francia, Spagna, Germania, Olanda, Brasile, Russia.



top




top