catalogo

All'isola dei Sardi - per un anniversario 1956-2006

All'isola dei Sardi - per un anniversario 1956-2006


Cinquant’anni: tanto è lunga la consuetudine di Alberto Mario Cirese con la Sardegna. E all’isola dei Sardi, come la chiama l’Ulisse dantesco, è dedicata la raccolta di saggi qui riprodotti, per festeggiare un anniversario di mezzo secolo. L’unità di questi scritti, elaborati fra il 1963 e il 2005, non trova ragione solo nell’identità del luogo: la passione dello sguardo sulle cose sarde resta immutata nel tempo e fra le pagine pulsa costante una lezione di metodo nel saper leggere gli oggetti dell’universo ‘popolare’. Il ritratto di un mondo forse già perduto si compone sull’effimero luminoso dei pani cerimoniali, sulla non meno luminosa e ricca testura di rime della ‘difficile’ poesia isolana o sul rituale del gioco di Ozieri: tutti segni di uno specifico antropologico, còlto nei suoi tratti originali e nei nessi con altre culture.

ISBN: 88-89801-14-X



Alberto Mario Cirese (Avezzano 1921 - Roma 2011), fra i massimi antropologi italiani, ha insegnato dal 1956 al 1971 all’Università di Cagliari, poi docente di Antropologia culturale a Siena (1971-1973) e successivamente a Roma (1973-1992). Vasta e multiforme la sua produzione saggistica, molta della quale d’interesse sardo. Fra i vari volumi si citano: La poesia popolare (1958); Cultura egemonica e culture subalterne. Rassegna degli studi sul mondo popolare tradizionale (1971, 1973); Il folklore come studio dei dislivelli interni di cultura delle società superiori (1971); Intellettuali, folklore, istinto di classe. Note su Verga, Deledda, Scotellaro, Gramsci (1976); Oggetti, segni, musei. Sulle tradizioni contadine (1977, 2002); Dislivelli di cultura e altri discorsi inattuali (1997); Il dire e il fare nelle opere dell’uomo (1998); i fondamentali saggi sulla tecnica della poesia sarda popolare sono raccolti in Ragioni metriche. Versificazione e tradizioni orali (1988).



top

Recensioni

1 dic 2006 - La Nuova Sardegna | Leandro Muoni

top



top