catalogo

Storia della Sardegna antica

Storia della Sardegna antica

Attilio Mastino

Storia della Sardegna antica


La Sardegna e la sua storia
2005

592 pp.



Dalla colonizzazione fenicia in Sardegna fino all’insediamento dei vandali: più di mille anni di storia per il lungo racconto (arricchito di illustrazioni, cartine e una tavola cronologica) che si snoda nelle pagine di questa poderosa e aggiornata Storia della Sardegna antica. La presenza fenicia, la successiva conquista cartaginese, la lunga occupazione romana e l’avvento del cristianesimo, l’insediamento dei vandali, sono solo le tappe principali della vicenda di un’isola che fu profondamente inserita nel complesso gioco di relazioni del Mediterraneo antico. La ricchezza di una storia frutto della convivenza secolare e non sempre pacifica fra culture diverse, emerge da questo articolato affresco, che definisce un ampio scenario umano. Lo sviluppo delle istituzioni, le forme di organizzazione economica, di espressione culturale, religiosa, artistica, l’influsso delle vicende sul paesaggio e la vita sociale, i rapporti fra cultura locale e cultura latina per la fase romana, sono letti alla luce dell’innovazione degli studi e della revisione, negli ultimi trent’anni, delle fonti letterarie, giuridiche, epigrafiche, numismatiche e archeologiche. Un lungo illuminante percorso che giunge fino alla nuova età del Medioevo, e da cui si erge la straordinaria forza creatrice dei popoli e delle civiltà che nei secoli contribuirono al pulsare dell’«isola dalle vene d’argento».

Indice Introduzione. Per una storia della Sardegna antica - I. La Sardegna fenicia e punica - II. Roma in Sardegna: l’occupazione e la guerra di Hampsicora - III. Roma in Sardegna: l’età repubblicana. - IV. Roma in Sardegna: l’età imperiale - V. Economia e società - VI. Gli oppia e i popvli della Sardinia - VII. Le strade romane in Sardegna - VIII. L’esercito e la flotta - IX. La vita religiosa - X. Il Cristianesimo - XI. L’età vandalica - XII. Le eredità romane nella Sardegna medievale.

*Opera pubblicata con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport



ISBN: 978-88-89801-63-5



Attilio Mastino (Bosa 1949), è professore ordinario di Storia Romana all’Università di Sassari. Dirige le ricerche epigrafiche italo-tunisine e gli scavi archeologici ad Uchi Maius. È presidente del Comitato scientifico che organizza i convegni internazionali de «L’Africa romana» e Pro rettore vicario dell’Università di Sassari.



top

Recensioni
top



top