catalogo

Romanzi (volume 1)

Romanzi (volume 1)

Grazia Deledda

Romanzi (volume 1)


Super-Tascabili
2010

1008 pp.



L’opera narrativa della scrittrice sarda, fra le più controverse e forse meno comprese del Novecento europeo, viene ora riproposta in agili ed economici volumi comprendenti più romanzi, che consentono una visione d’assieme di una produzione letteraria fondamentale. Guidano a una nuova e vivace lettura degli otto romanzi contenuti nel primo volume : un’introduzione generale, un’aggiornata bio-bibliografia e le note introduttive ai singoli romanzi. Il primo volume dei Romanzi di Grazia Deledda contiene: Elias Portolu 1903; Cenere 1904; L’edera 1908; Colombi e sparvieri 1912; Canne al vento 1913; Marianna Sirca 1915; L’incendio nell’oliveto 1918; La madre 1920.

ISBN: 978-88-6429-014-0



Grazia Deledda (Nuoro 1871 - Roma 1936). Appena dotata di un’istruzione elementare, affronta volitiva la strada della scrittura letteraria. Nel 1899 conosce Palmiro Madesani che sposa nel gennaio 1900 e con lui si trasferisce a Roma, dove trascorrerà il resto della sua esistenza. Ai precoci e difficili esordi di fine Ottocento, segue una lunga serie di romanzi e novelle dove l’isola natale è eletta a luogo di ambientazione e oggetto di riflessione antropologica. Il Premio Nobel per la Letteratura (1926), la consacra come una delle voci più alte della narrativa mondiale del Novecento.



top




top