catalogo

Chiaroscuro

Chiaroscuro

Grazia Deledda

Chiaroscuro


Tascabili-Narrativa
1992

298 pp.



Racconti ambientati tra le vie tortuose dei villaggi, le sagre, gli ovili arroccati su altopiani rocciosi, in un tempo scandito da annate buone e annate pessime, senza grano, senza fave in casa, senz'uva nella vigna, senza allegria in cuore.

ISBN: 978-88-86109-06-2



Grazia Deledda (Nuoro 1871 - Roma 1936). Appena dotata di un’istruzione elementare, affronta volitiva la strada della scrittura letteraria. Nel 1899 conosce Palmiro Madesani che sposa nel gennaio 1900 e con lui si trasferisce a Roma, dove trascorrerà il resto della sua esistenza. Ai precoci e difficili esordi di fine Ottocento, segue una lunga serie di romanzi e novelle dove l’isola natale è eletta a luogo di ambientazione e oggetto di riflessione antropologica. Il Premio Nobel per la Letteratura (1926), la consacra come una delle voci più alte della narrativa mondiale del Novecento.



top




top